Dal Pollino a Maratea

Giardino degli Dei

La nuova frontiera  del turismo sono e saranno i viaggi in bici. Viaggiare, osservare, respirare, offre  un senso di libertà,  benessere fisico e psicologico. Viaggiare in bici naturalmente richiede una predisposizione diversa dai cammini a piedi . L’ avvento delle E-bike   rende sicuramente i viaggi in bici molto più abbordabili a livello di impegno fisico e difficoltà.

Decidere di intraprendere un viaggio in bicicletta che preveda  tappe di  almeno due giorni mette in difficoltà. Sono tante le domande, i dubbi le paure. Cercare il percorso migliore, più panoramico possibile con poco traffico e meno pericoloso non è facile.

lago Sirino

L’ idea di unire il mare alla montagna e viceversa da sempre ci affascina, l’idea si spostarsi in una condizione più  Green possibile potrebbe essere un altro aspetto importante . La possibilità di mettersi alla prova in una piccola avventura rimane sicuramente l’ obbiettivo principale. L’ essere umano ha bisogno di continui stimoli, ha bisogno di porsi obbiettivi . Le nostre attività sono sempre calibrate sul livello dei partecipanti, grazie al nostro allenamento e preparazione riusciamo a gestire alla stessa maniera sia i principianti sia chi cerca vere e proprie prestazioni sportive .

Un altro aspetto fondamentale delle nostre attività sono le competenze e le conoscenze che riusciamo a trasmettere, viviamo il mondo della bicicletta da più di 30 anni , abbiamo vissuto e fatto parte dell’ evoluzione delle bicicletta in Basilicata, per noi diventa normale trasmettere le nostre conoscenze ai partecipanti.

Sulla base di queste considerazioni vi proponiamo questo viaggio che può essere fatto con un minimo di 2  giorni ad un massimo di 4 giorni.

Primo Giorno : Km 50 Dls 1200m

Si parte dal centro abitato di Terranova di Pollino attraverso strade sterrate e passaggi nei boschi si raggiunge la località di Latronico. Arrivo nel primo pomeriggio lascia la possibilità di visitare la cripta di Sant’ Egidio, il parco e le cascate delle Terme .

Cascate delle Terme
Rifugio Malboschetto

Secondo Giorno : 55km DSL 1000m

Si scende verso il mare il paesaggio cambia, tra centri abitati e vecchie ferrovie si costeggiano i fianchi del Monte Coccovello per affacciarsi sul mare di Maratea

Dove Dormire

Rifugio Malboschetto ☎️ 320 088 5824

Casa Vacanze da Ricky e Niky

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...